Vai a…

News Leaks Global

RSS Feed

16 novembre 2018

PESCA SUB: AGGUATO NEL BASSOFONDO


PESCA SUB

PESCA SUB: AGGUATO NEL BASSOFONDO

LE CATTURE DI TEMPESTAN1

Pesca subacquea:

La Pesca subacquea è una attività di pesca effettuata con tecniche di immersione sia in apnea (pesca subacquea in apnea) che con l’ausilio di sistemi ed apparati di respirazione (Immersione subacquea).

PESCA SUBPuò essere effettuata con attrezzi e strumenti diversi come retini, raffi, ganci, rastrelli e con il fucile subacqueo ed è, a seconda dei casi, effettuata con finalità di carattere sportivo o commerciale; nel secondo caso prende il nome di pesca subacquea professionale.

La pesca subacquea sportiva oggi viene effettuata esclusivamente in apnea, è stata una attività che a partire dagli anni cinquanta ha stimolato e contribuito allo sviluppo di tutte le attività subacquee moderne.

Inizialmente veniva svolta sia in apnea che con le bombole, e negli anni settanta la Sardegna, ed in seguito tutte le regioni italiane, hanno vietato l’uso degli apparecchi di respirazione consentendola solo ed esclusivamente per quella professionale. Può essere svolta sia in acque salate che in acque dolci, quindi mare, fiume e lago.

La finalità è quella di catturare o raccogliere specie ittiche commestibili, quindi pesci, crostacei, molluschi, bivalvi, echinodermi, coralli e spugne.

È una delle specialità o variazione delle attività subacquee ed è tra queste l’unica ad avere in Italia una legge specifica di regolamentazione.

Fucile subacqueo:

A dispetto del nome, non ha molto in comune con il fucile se non la forma, somigliando nella funzione piuttosto a strumenti di cattura come la balestra o l’arco.

Con il fucile subacqueo viene scoccata un’asta, utilizzando come mezzo di propulsione l’aria compressa o degli elastici in lattice (arbalete).

PESCA SUBLa gittata massima è di 4-5 metri nei modelli più lunghi, ma a tale distanza il tiro è già molto debole e rischia di far fallire la cattura, perciò si preferisce tentare il tiro a distanza più ravvicinata.

All’asta può essere montato tramite filettatura posta all’estremità a seconda delle esigenze e delle tipologie di pesce da catturare sia una fiocina, generalmente a tre o a cinque punte, che un arpione.

Solitamente la fiocina si utilizza nella pesca in tana e comunque nelle tecniche di pesca che richiedono tiri ravvicinati in cui non si ricerca la precisione del tiro.

 

Da questo punto di vista le tre o più punte della fiocina aumentano le possibilità di riuscita.

L’asta con arpione, denominata tahitiana se uniforme e sprovvista di filettatura, viene solitamente impiegata per la pesca all’aspetto perché garantisce maggiore precisione e gittata del tiro.

PESCA SUB

Tipologie

Esistono tre tipologie di fucile: quello ad elastico, l’oleopneumatico ed a molla.

  • Il fucile a molla elicoidale, è ormai finito in disuso. Questo fucile funzionava grazie ad una molla in acciaio montata all’interno del fusto del fucile. Esso comunque non viene più utilizzato per il suo eccessivo ingombro e per la lentezza di uscita dell’asta.

PESCA SUB

  • Il fucile ad elastico, comunemente conosciuto come arbalete, è un attrezzo capace di tiri di buone velocità, associati alla silenziosità, determinante per non allarmare le specie nella zona. Con l’arbalete si utilizzano aste dal diametro variabile dagli usuali 6/6,5 mm ai 7 mm. Pur essendo il fucile più usato dagli apneisti, l’arbalete presenta l’inconveniente di essere difficilmente manovrabile in acqua a causa delle sue notevoli dimensioni (dai 55 ai 130 cm di lunghezza). Per riuscire a muoversi con dimestichezza utilizzando un’arbalete, senza sprecare energie e senza fare rumore, è necessaria infatti una certa dose d’esperienza. Esiste anche un tipo di arbalete speciale, denominato roller, che sfrutta un sistema di rotelle poste nella testata del fucile in modo da aumentare la corsa degli elastici e dunque le prestazioni.

PESCA SUB

  • Il fucile pneumatico sfrutta la velocità di espansione dell’aria compressa contenuta al suo interno per lanciare un’asta di acciaio dal diametro di 7/8 mm verso il bersaglio. Questo fucile è meno preciso e più rumoroso dell’arbalete, ma, con un’adeguata pressione di precarica, può imprimere una maggiore energia cinetica all’asta.

PESCA SUB

Ogni fucile dispone di un’asta collegata ad esso tramite una sagola, eventualmente abbinata ad un mulinello situato sotto il fusto del fucile, utilizzato soprattutto per la cattura di pesci di grosse dimensioni (che una volta colpiti fuggono trascinando con sé la sagola) ma anche per evitare di lasciare il fucile sul fondo quando l’asta rimane incastrata.
Ad ogni immersione si dispone di un’unica possibilità di tiro ed un eventuale errore determina quasi sempre la fuga del pesce e l’impossibilità di ritentare immediatamente il tiro. Nella sportività di questa disciplina ha un ruolo importante il fatto di confrontarsi con la preda disponendo di questo unico tiro da effettuare entro un breve lasso di tempo (per non rischiare la propria vita protraendo eccessivamente l’apnea).

Vedi anche:Clicca qui

News dall’Italia e dal mondo, aggiornamenti su eventi e manifestazioni del panorama nazionale ed internazionale, foto e video, approfondimenti su: cronaca, economia, politica, società, cultura e spettacolo, sport, calcio, scienza e tecnologi

Il sito internet www.newsleaksglobal.com viene costantemente aggiornato dalla redazione online, allo scopo di diffondere l’informazione.

Seguici su www.newsleaksglobal.com

oppure sulla pagina facebook News Leaks Global

CLICCA QUI NEWS AGGIORNATE

 

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

About News Leaks